Divi del cinema al Museo nazionale romano di Palazzo Massimo

Divi del cinema al Museo nazionale romano di Palazzo Massimo

di Pierluca Nardoni

Tra la fine del 2009 e l’inizio del 2010, gli studi associati Communis agere realizzano la campagna pubblicitaria Once Were Romans per rilanciare l’immagine del Museo nazionale romano di Palazzo Massimo. L’idea, semplice quanto diretta, è di puntare sulle singole opere conservate nella straordinaria collezione di arte antica del palazzo, restituendole attraverso fotografie degne di un set di alta moda.

Ecco che allora il noto Pugile in riposo riceverà sul volto e sulle spalle uno spot luminoso, il cui effetto volutamente artificiale ha la funzione di farlo emergere potentemente da uno sfondo buio, mentre la headline lo presenta con una frase a effetto: “Ha sfidato anche il tempo”. Analogamente, anche gli altri illustri protagonisti della statuaria del museo ricevono lo stesso trattamento. Così l’Ermafrodito dormiente, con un perentorio “Non siamo fatti di marmo”, intende puntare l’attenzione sulle sue fattezze naturalistiche ad alto quoziente mimetico, mentre l’Augusto pontefice sembra farsi ambasciatore di un comune messaggio di “svecchiamento”, mostrando, al tempo stesso, il suo diritto di appartenenza all’alveo della romanità, non senza un certo orgoglio: “Romani, non antichi”.

Proprio questo artificio retorico, per la verità non troppo sottile, conduce a osservare lo slogan, inserito ai piedi dell’immagine: “Once Were Romans”. Al di là dell’ambigua costruzione grammaticale e delle incertezze che riguardano il target di riferimento (non è ben chiaro se intenda rivolgersi in prima battuta ai cittadini di Roma, puntando sul loro senso di appartenenza all’immensa “tribù” storica e geografica dell’Urbe, oppure voglia strizzare l’occhio prima di tutto al turismo straniero), è indubbio che la frase richiami un certo immaginario hollywoodiano, da sempre capace di affascinare i potenziali pubblici sfruttando l’immaginario popolare e eroico del cinema (si pensi al grande successo ottenuto anche in Italia da un film come Il gladiatore).

ONCE.WERE_.ROMANS once-were-romans-3 ONCE.WERE_.ROMANS2 ermafrodito pugilatore

Pierluca Nardoni

Pierluca Nardoni

Specializzando in Beni Storico Artistici presso l'Università di Bologna. Si occupa di arte del XX secolo, in particolare del primo Novecento.

Pierluca Nardoni ha scritto articoli per ArtShape.